Come si fa l'hennè rosso caldo e freddo per capelli


Come si fa l'hennè rosso caldo o freddo per i capelli? Non è molto complicato, se pensate che per avere un bel rosso basta usare la lawsonia, che come abbiamo già detto è il vero e unico hennè; mi sembra una buona base di partenza, no? Se dovete tingere per la prima volta i capelli con l'hennè, anche solo per ottenere dei riflessi e godere dei benefici dell'hennè, iniziate usando solamente la lawsonia inermis, ma vi accorgerete che crescerà in voi il desiderio di sperimentare altre tonalità di rosso, caldo o freddo, e qui entreranno in gioco altre erbe tintorie. Il colore che otterrete sui vostri capelli, come succede anche con le tinte chimiche, dipende dal colore di partenza come anche dalla capacità del capello di trattenere colore; con l'hennè, è importante anche il tempo di posa: più lo tenete su, più tingerà.

Per fare l'hennè rosso freddo o caldo, sarà importante anche la provenienza della polvere, anche e soprattutto se decidete di usarla senza altre erbette. La lawsonia proveniente dalle zone dell'Egitto è calda e dona riflessi ramati; se l'hennè rosso viene ricavato da piante cresciute in Oriente, invece, donerà un tono più freddo. Se il vostro obiettivo è avere capelli rosso mogano, ciliegia oppure scurire il rosso, potete affidarvi a delle miscele già pronte di hennè che trovate in commercio oppure divertirvi a crearle, munendovi di erbe tintorie, anche queste facilmente reperibili online: ibisco e robbia per giocare con i riflessi rossi, katam e indigo per scurire.

La robbia è una pianta in grado di ottenere sia toni caldi sia toni freddi, a seconda dell'elemento, acido o basico, che userete nel pappone: per il rosso caldo, utilizzate solo l'acqua oppure sostanze acide; per il tono freddo, invece, mescolatela con il bicarbonato. La robbia, quindi, è una polvere che non dovrà mancare nella vostra scorta se volete divertirvi a ottenere diverse tonalità di rosso sui capelli con l'hennè.

Anche l'ibisco con la lawsonia serve per avere risultati diversi da quello che il solo hennè è in grado di dare. Questa pianta tintoria dona riflessi freddi, sul rosa principalmente, ed è la polvere più usata per ottenere un rosso freddo. Non mescolate la polvere di ibisco con il bicarbonato se volete mantenervi sul rosso, poichè la sostanza basica vira il colore dell'ibisco verso il viola e il blu. Quindi preparate l'hennè, e la robbia magari, con il bicarbonato e poi aggiungete la polvere di ibisco, che avrete preparato a parte.

Se ibisco e robbia virano i toni rossi dell'hennè, potete usare il katam o l'indigo se volete un colore più scuro: il katam aiuta ottenere un colore castano, mentre l'indigo tinge di nero con riflessi blu. Potete anche usare la lawsonia, che rimane la base per fare l'hennè rosso ai capelli, in combinazione sia con ibisco e/o robbia sia con un po' di katam e/o indigo, per ottenere magari un bel mogano. A tal proposito, vi abbiamo già rivelato che è consigliabile congelare e scongelare l'hennè per un rosso mogano. Per ripassare come preparare l'hennè, vi rimandiamo alla nostra guida.

Nel mondo dell'hennè il consiglio è sperimentare, perché dovrete scoprire come reagiscono i vostri capelli e il tono che raggiungono, in base ai mix e anche in base ai tempi di posa. Occhio al picramato di sodio, che nell'INCI è indicato come sodium picramate: se è resente nel vostro hennè, applicate subito e tenete in posa un'ora. Io vi consiglio di preferire un hennè puro per avere i capelli rossi
 
La foto è tratta da Pixabay.com



Commenti

Blogger
Nome

Abbronzanti fai da te Abbronzatura Alimentazione Allergia Animali Api Arancia Autunno Brufoli Caduta capelli Cani Capelli Capelli grassi Capelli lisci Capelli Ricci Capelli secchi Casa Cellulite Colazione Denti Dentifricio Dimagrire Doccia Doccia fredda Estate Febbre Freddo Frutta Frutta e Verdura Frutta secca Gelato Geloni Gravidanza Hennè Herpes IN EVIDENZA Insetti Insolazione Inverno La domanda Latte materno Mamme Mare Maschere Maschere per capelli Maschere per il viso Meduse Montagna Muffa Neonati e bambini Noci Occhi Oli Naturali Pasta Piante Piastra Piscina Primavera Problemi di salute Pulizia Punti neri Raffreddore Rimedi Rimedi caduta capelli Rimedi per capelli Rimedi per il viso Rimedi per la cellulite Riscaldamento Riso Risparmiare Rughe Sabbia Sale Scienza Scrub Semi Smagliature Sole SPECIALI Sport Sudore Tisane Tosse Uva Verdura Vestiti Viaggi Viso Zanzare
false
ltr
item
ILRIMEDIO: Come si fa l'hennè rosso caldo e freddo per capelli
Come si fa l'hennè rosso caldo e freddo per capelli
Oggi vi spiego come si fa l'hennè rosso sui capelli, caldo o freddo anche: dovrete calarvi nei panni di un piccolo chimico e avere tanta voglia di sperimentare e pazienza di aspettare, ma quando vi innamorerete dei riflessi rossi sui vostri capelli l'hennè diventerà un'esigenza.
https://3.bp.blogspot.com/-Zc9pBtOlT-U/WfHzQ2EPOXI/AAAAAAAAbuA/7jL5wJukWPgJpfgxJkQkdsnizMz9cssyACLcBGAs/s320/Capelli%2Brossi.jpg
https://3.bp.blogspot.com/-Zc9pBtOlT-U/WfHzQ2EPOXI/AAAAAAAAbuA/7jL5wJukWPgJpfgxJkQkdsnizMz9cssyACLcBGAs/s72-c/Capelli%2Brossi.jpg
ILRIMEDIO
http://www.ilrimedio.com/2017/10/come-si-fa-lhenne-rosso-caldo-e-freddo.html
http://www.ilrimedio.com/
http://www.ilrimedio.com/
http://www.ilrimedio.com/2017/10/come-si-fa-lhenne-rosso-caldo-e-freddo.html
true
6534700711882806096
UTF-8
Non è stato trovato alcun post LEGGILI TUTTI Leggi di più Rispondi Cancella la risposta Cancella da HOME Pagine Articoli Leggili tutti TI POTREBBERO INTERESSARE: Etichette Archivio SEARCH Tutti i post Nessun post trovato per questa ricerca Back Home domenica lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato dom lun mar mer giov ven sab gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre gen feb mar apr maggio giu lug ago set ott nov dic proprio ora 1 minuto fa $$1$$ minutes ago un'ora fa $$1$$ hours ago ieri $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago più di cinque settimane fa Follower Seguici Questo contenuto è PREMIUM Condividi per sbloccarlo Copia tutto Seleziona tutto Tutto è copiato negli appunti Non è possibile copiare, digita [CTRL]+[C] (o CMD+C se hai il Mac) per copiare